6 motivi per studiare italiano d’estate a Milano

L’estate è il momento migliore per viaggiare e conoscere nuovi luoghi. Saranno le giornate più lunghe, la temperatura che spinge a cercare refrigerio fuori casa, ma è il periodo ideale per favorire nuove amicizie e vivere esperienze indimenticabili!

Se stai studiando italiano, sai che imparare una nuova lingua richiede impegno, forse è proprio per questo che quando è tempo del meritato riposo, scegliere una città che offra il maggior numero possibile di alternative permette di sfruttare al meglio il soggiorno all’estero!

Ecco perché scegliere un soggiorno studio a Milano significa vivere un’esperienza unica. Da giugno a settembre le strade si fanno più sgombre di auto e passanti, rendendo più facile visitare le attrazioni principali del centro storico, anche se la città non si svuota mai del tutto. Anzi, gli eventi e le occasioni per stare all’aperto, al fresco, stare con gli amici ed esercitarsi con l’italiano, si moltiplicano.

Oltre alle visite guidate proposte da Ellci, ecco alcuni suggerimenti per vivere al meglio la città dopo le ore di studio a scuola:

1. Rilassarsi tra acqua e teatro: la piscina liberty

caimi

 

 

 

 

 

La Caimi, storica piscina in stile liberty degli anni ‘30, dopo i lavori di restauro, riapre al pubblico il 23 giugno. Sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 14 in poi. La piscina, adiacente al Teatro Franco Parenti, ospiterà anche eventi, spettacoli e corsi per tutte le età, proprio come nel progetto originario degli anni ’30. Info > la piscina Caimi

2. Sport e sole all’Idroscalo, il mare dei milanesi

VIVI23P58F1_3647657F1_14296_20130604114410_HE10_20130612-kQVD-U120464071533XdC-620x349@Gazzetta-Web_articolo

 

 

 

 

Anche l’Idroscalo viene inaugurato negli anni ’30 e presto viene soprannominato “Il mare di Milano”. Da allora si afferma come luogo di ritrovo estivo, svago e attività polisportive. Potrete rinfrescarvi e prendere il sole nelle due piscine scoperte e immerse nel verde oltre ad approfittare delle attività sportive offerte. Info > www.idroscalomilano.com

3. Rivivere lo spirito internazionale di Expo

Expo-Milano-2015-Il-tramonto-su-Expo

 

 

 

 

 

Lo spazio espositivo dedicato a Expo 2015 riapre gratis e diventa un parco che ospiterà mostre, sport e concerti. Dal venerdì alla domenica, dalle 14.30 alle 23.00, accesso gratuito a 5 mostre della XXI Triennale, Orto Planetario con 9000 piante, ortaggi ed erbe aromatiche, Open Air Theatre per concerti e spettacoli, gli spettacoli luminosi dell’Albero della Vita, una spiaggia attrezzata e un’area sport. Info > www.experiencemilano.it

4. Un’estate di concerti

PhMeschina-2031-800x540

 

 

 

 

 

Dal 10 giugno al 7 agosto 2016 riparte Market Sound, il Festival ai Mercati Generali di Milano che inaugura la Seconda Edizione. Un fitto programma di concerti live, con grandi nomi della musica italiana e internazionale, cibo di qualità per tutti i gusti e divertimento con area relax e beach volley all’aperto. Info > marketsound.it

5. Ritrovare la campagna a Milano

secret_CascinaMartesana

 

 

 

 

 

Milano non è solo grattacieli ma una città da scoprire e in cui perdersi per ritrovarsi all’improvviso nel verde che non ti aspetti! Alla Cascina Martesana all’inizio del 900 si trovava “El bagnin de Gorla” una piscina per soli uomini, ricavata da un canale del naviglio Martesana. Da alcuni anni Cascina Martesana è tornata a essere un luogo pubblico e condiviso, un luogo d’incontro per grigliate, svagarsi e rilassarsi all’aperto. Info > www.cascinamartesana.com

 6. Cinema sotto le stelle

AriAnteo

 

 

 

 

Dal primo giugno al 15 settembre torna AriAnteo, un appuntamento che da ormai quasi trent’anni porta il cinema all’aperto in alcuni dei luoghi più belli e suggestivi di Milano. 5 le piazze dedicate al cinema: Palazzo Reale, Chiostro dei Glicini della Società Umanitaria, Conservatorio Giuseppe Verdi, Chiostro dell’Incoronata e piazza Tre Torri. Info > www.spaziocinema.info

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

E’ possibile utilizzare questi HTML tag e atributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>