10 libri facili da leggere in italiano per stranieri | ELLCI

5 libri facili in italiano per stranieri

libri facili in italiano

5 libri facili in italiano per stranieri

Quanto è difficile trovare dei libri da leggere in italiano per stranieri?

Identificare le proprie competenze e il livello di difficoltà di un testo può richiedere grandi sforzi se dobbiamo scegliere alla cieca in mezzo agli scaffali di una libreria.

Se siamo già a un livello intermedio, B1- B2, abbiamo a disposizione un’ ampia scelta in tutti i generi letterari. 

Al di sotto di un B1 dobbiamo riconoscere che le opzioni sono più limitate, in quanto aumentano le parole da cercare sul dizionario, e una scelta approssimativa potrebbe scoraggiarci in partenza.

Per i livelli A1- A2, i libri graduati, sia scritti appositamente sia adattati da altri libri più estesi e complessi, sono un buon compromesso per mantenere l’esercizio attivo e godere del piacere della lettura. 

Nei suggerimenti che seguono, abbiamo alternato alcuni titoli di libri graduati ad altri testi autentici. 

Libri facili in italiano per stranieri

I nostri consigli per chi si è avvicinato da poco alla lingua italiana, testi accessibili per i livelli A1- A2. 

  1. Storie di due minuti.storie di due minuti

    Una serie di letture graduate da leggere in due minuti e ambientate nei contesti di vita quotidiana. Presentano una lingua facilitata ma autentica, nella quale i dialoghi riproducono il parlato in varie situazioni comunicative. è possibile accedere online gratuitamente alla versione audio del testo,  utile per allenare la capacità di comprensione orale, l’intonazione e la pronuncia. I testi sono integrati da test di comprensione, esercizi, attività didattiche. 

  2. Fiabe italiane di Italo Calvino.

    Non solo Pinocchio, la tradizione popolare italiana è ricca di fiabe e storie diverse in ogni regione dello stivale. Italo Calvino, uno degli autori italiani più importanti, ha raccolto e trascritto in lingua italiana dai vari dialetti, 200 fiabe della tradizione popolare. Un modo pratico e fantasioso per fare un giro d’Italia attraverso l’immaginario popolare.
     
  3. Omicidio nel castello.
    Omicidio nel castello
    Per gli amanti del lago di Como e dei gialli. Narrato con stile semplice ma fedele alla lingua parlata, il racconto è accompagnato da esercizi di compresione che seguono ogni capitolo. Le pagine di civiltà si focalizzano su elementi e aspetti della realtà italiana. Infine, “L’angolo del CELI” presenta esercizi di preparazione alla

    certificazione. Completa il volume un CD-Audio con la lettura integrale del testo. 

  4. Topolino.Topolino

    Una delle letture più divertenti per imparare la lingua italiana e che presenta notevoli vantaggi. La combinazione di testo e immagine facilita l’intuzione del significato delle parole sconosciute senza bisogno di usare un vocabolario.


    I fumetti sono infine una grande raccolta di espressioni informali e comuni. Sono ricchi di frasi colloquiali, idiomi e detti, e la loro lingua è molto vicina a quella realmente parlata dai madrelingua. Dal 30 marzo puoi leggere due storie direttamente sul sito. https://www.topolino.it/news/

  5. Storia della Gabbianella e del gatto che le insegno a volare.

    Una storia universale, capace di affascinare tutte le età. Amicizia, coraggio, integrazione, c’è questo e molto altro nella celebra opera di Sepulveda. Nel ‘98 ne è stato tratto un film d’animazione italiano. Lo stesso Luis Sepúlveda partecipò al doppiaggio italiano del film nel ruolo del poeta.

 

Perché leggere è importante per migliorare il proprio italiano 

L’’apprendimento di una lingua straniera ruota intorno a quattro abilità linguistiche fondamentali: ascolto, lettura, scrittura e parlato. Le prime due sono associate alla ricezione: quando ascoltiamo e quando leggiamo dobbiamo comprendere un messaggio. Le altre due riguardano la produzione di un messaggio comprensibile ed efficace. 

Spesso associamo la lettura a un’azione passiva. Tuttavia l’esercizio della lettura rimane uno strumento fondamentale per consolidare e apprendere una lingua. 

Perché sia efficace, la lettura deve seguire tre regole d’oro: 

  1. Porsi obiettivi raggiungibili. Non partiamo per la maratona di New York senza allenamento. Se abbiamo da poco iniziato a studiare la lingua italiana, cominciamo ad esercitare la lettura con un libro semplice. Affronteremo la Divina Commedia più avanti. 
  2. Segui i tuoi interessi. Scegli un libro che affronti temi a te cari. L’esempio più efficace è iniziare dalle ricette, o dai testi delle canzone italiane che ti piacciono, ma vanno bene anche le fiabe tradizionali italiane o l’articolo di una rivista.
  3. Leggi con attenzione. Non significa memorizzare ogni parola contenuta nel testo prima di procedere oltre. Cerca di leggere velocemente una pagina e capire più informazioni possibili (secondo il metodo di lettura orientativa o skimming) . Durante la seconda lettura della stessa pagina, sottolinea, segna o cerchia le parole che non conosci (tieni a portata di mano un dizionario, oppure utilizza un’ app di traduzione per l’ italiano), e identifica le regole grammaticali nelle frasi. 

 

Qualunque sia il tuo approccio alla lettura, leggere è fondamentale nel processo di apprendimento: accresce il vocabolario e aiuta a memorizzare regole e concetti. 

Leggere è anche uno dei piacere della vita, nelle parole di Umberto Eco:

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro.”

 

Scopri i nostri corsi online!